Seguici

Tanti animali selvatici, come cervi, camosci, stambecchi e scoiattoli, che vivono liberi nei boschi e antichi mestieri da sperimentare a Cimolais nelle Dolomiti Friulane in una giornata al Parco faunistico di Pianpinedo. Il parco, area intatta e protetta, include il sentiero botanico con tante piante e fiori di montagna e vari percorsi che si snodano nei suoi 35 ettari di territorio: si possono percorrere da soli, o accompagnati da una guida naturalistica. Fra le curiosità troviamo una Cialthinera, cioè la ricostruzione di un’antica fornace per preparare la calce: schede didattiche ne illustrano il procedimento di preparazione. Mentre il Centro Visite sviluppa il tema “la natura attraverso i sensi” e porta a conoscere l’ambiente montano in modo sensoriale e divertente anche per i più piccini. Annessa al Parco è la Fattoria Didattica dedicata ai mestieri tradizionali della Valcellina, dove vengono organizzati su prenotazione laboratori per bambini, per imparare a intrecciare cestini in vimini, lavorare il latte per ottenere la ricotta, impastare la farina per poi cuocere il pane nel grande forno a legna costruito nel cortile. Ad agosto aperto tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 9 alle 18; dalla seconda di aprile alla seconda di ottobre tutte le domeniche e festivi dalle 9 alle 18. Info www.dolomitifriulane.info e www.pianpinedo.it

comments powered by Disqus