Seguici

In prima serata il film per la televisione di Pupi Avati con le scene girate anche nell’agriturismo di Roberto Ceraudo, a Strongoli Marina (Kr), l’accogliente dimora rurale seicentesca tra agrumeti, oliveti e vigneti l’ambientazione ideale di una storia d’amore: sarà trasmesso questa sera 7 dicembre da Rai1 con inizio alle 21,15 “Le Nozze di Laura”, una favola moderna che vuole offrire un’interpretazione in chiave ottimistica di una delle più gravi emergenze dei nostri giorni, la migrazione di migliaia di persone che dall’Africa approdano sulle coste della penisola italiana. Il regista bolognese ha ambientato e girato molte scene del film in Calabria e anche nello storico casale della famiglia Ceraudo, una tenuta con uliveti, agrumeti, vigneti e un ristorante stellato, il “Dattilo”, diretto dalla giovane e brava Caterina Ceraudo. La trama narra le vicissitudini di una giovane calabrese fino al coronamento di un sogno d’amore e l’inizio di una nuova vita per la protagonista e l’uomo che s’innamora di lei, un migrante, oltre le apparenze, i luoghi comuni e i pregiudizi. Info www.dattilo.it

 

comments powered by Disqus