Seguici

 

testi di Antonella Burdi

 

La sede di Trota Oro a Preore (Trento), nel Parco Naturale Adamello Brenta, la più vasta area protetta del TrentinoTartare di trota affinata al miele, specialità gastronomica di Trota Oro, preparata con trote iridee salmonate, puro miele italiano di montagna e olio extravergine d’oliva di qualitàUna materia prima di qualità e la lavorazione artigianale permettono a Trota Oro, azienda ittica di Preore, di produrre specialità di pesce che incontrano il consenso della migliore ristorazione. Nel borgo di appena 500 abitanti, a circa 40 km da Trento, lungo il fiume Sarca, la famiglia Leonardi svolge quest’attività dal 1988. Il pesce trasformato proviene da torrenti e laghi del territorio montano del Parco Naturale Adamello Brenta, area protetta del Trentino occidentale, con 48 laghi e un ghiacciaio tra i più estesi d’Europa. Una tale ricchezza di acque incontaminate oltre a rappresentare un patrimonio ambientale favorisce la presenza di decine di specie ittiche, anche pregiate, come la trota iridea salmonata, il salmerino, il coregone, il temolo, tutti della famiglia dei Salmonidi. Sono queste le specie che l’azienda Trota Oro utilizza per la produzione di trota affumicata oppure marinata in aceto aromatico, di filetto fresco di trota, di filetto fresco di salmerino alpino, di salmerino affumicato oppure marinato, delle gustose e decorative uova di trota confezionate in vasetto. E poi la bottarga, la tartare di trota e altri prodotti.

 

Salmerino alpino affumicato, uno dei prodotti più apprezzati di Trota Oro, da pesce allevato nei torrenti del Parco Naturale Adamello BrentaUova di trota, trattate dall’azienda Trota Oro solo con sale dolce di Cervia e zucchero di canna equosolidale dall’Equador, per condire crostini e tartine e insaporire primi piattiNei torrenti e nei laghi delle Alpi Retiche l’acqua pulita e fresca favorisce la crescita di pesce dalla carne compatta e delicatamente saporita. La lavorazione deriva dalla tradizione locale e in tutte le fasi impiega ingredienti selezionati, come il sale dolce di Cervia, lo zucchero di canna equosolidale dell’Ecuador, l’aceto aromatico trentino e il vino della Valle dei Laghi per la marinatura. E ancora: l’olio di semi di girasole per la conservazione della trota, l’extravergine d’oliva della Sicilia per il salmerino. E sono esclusi coloranti, conservanti e altri additivi chimici. Anche l’affumicatura, che dura dalle 4 alle 6 ore, è naturale, fatta su segatura di legno dolce d’alta montagna, senza gli agenti chimici che a volte sono utilizzati nelle produzioni industriali per ridurre tempi e costi. Insomma, pesce di qualità, ricette tradizionali, passione e rispetto per la natura in un’attività che valorizza il territorio. Info www.trotaoro.it

 

comments powered by Disqus