Seguici


testi di Elena Benedetti

 

Il Castello di Chantilly ospita il Museo Condé, la biblioteca e gli archivi, i giardini e il parco circostanti, e il Museo Equestre, tutti aperti al pubblico

Siamo alle porte di Parigi, a un quarto d’ora dall’aeroporto Charles de Gaulle, in una cittadina chiamata Chantilly. In questo piccolo comune, di appena 10mila abitanti, c’è il bellissimo Château de Chantilly (www.chateaudechantilly.com). Con l’eccezione del Petit Château, costruito nel XVI secolo daJean Bullant, l’attuale castello è una ricostruzione del XIX secolo realizzata sul progetto dell’architetto Honoré Daumet per Henri d'Orléans, Duca d'Aumale (1822-1897), che ereditò la tenuta e vi ripose le sue collezioni di dipinti, disegni e libri antichi. Oggi l’edificio è un museo Condé, aperto al pubblico. Contrariamente alla leggenda gastronomica che assegna la paternità della crema al cuoco francese François Vatel, soprintendente della cucina all’interno dello Château nel XVII secolo, alcuni scritti attestano le prime citazioni della crème Chantilly al 1784, quando la tenuta apparteneva ai principi di Condé.

La crema Chantilly, bianchissima e montata a mano, orna da secoli i dolci, gelati e frutta di tutto il mondo Il caffé Le Stradivarius del Chateau Hotel Mont Royal, una location da sogno dentro a una foresta alle porte di Chantilly. Per una pausa golosa e un salto indietro nel tempo

Composta da panna fresca montata rigorosamente a mano, la crema Chantilly vede l’aggiunta di vaniglia in bacca e zucchero a velo, in una proporzione di cinque parti di panna e una parte di zucchero. Tra tutte le creme utilizzate in pasticceria per farcire e decorare torte e dolci è senza dubbio una delle migliori in quanto all’assaggio risulta leggera, semplice e dal gusto veramente squisito. Se desiderate assaporare il fascino di questi luoghi vi suggeriamo un tè o un caffè accompagnato da un dolce con crema di Chantilly presso il Caffè Le Stradivarius delol Chateau Hotel Mont Royal a Chantilly (www.tiara-hotels.com/it/chateau-hotel-mont-royal).

comments powered by Disqus