Seguici

Dal 26 ottobre al 30 novembre novantadue opere provenienti dal Muvit, il Museo del Vino di Torgiano, saranno esposte al Complesso del Vittoriano di Roma (Ala Brasini, salone centrale), nella mostra Verso il 2015. La cultura del vino in Italia, un evento che anticipa quanto vedremo a Expo 2015 a Milano. Le opere offerte in esposizione dalla Fondazione Lungarotti sono state collocate in tre delle sei sezioni della mostra: reperti archeologici che vanno dal 3200 a.C. al IV secolo d.C. e incisioni a tema mitologico e biblico per la sezione Il vino tra mito e religione; ceramiche dal XIII al XX secolo saranno esposte nella sezione Dalla terra al bicchiere per raccontare le diverse valenze simboliche della vite e i molteplici usi del vino. Per la sezione dedicata all’arte contemporanea arrivano da Torgiano il Baccanale di Picasso, ceramiche di Jean Cocteau, Gio Ponti, Nino Caruso, Riccardo Biavati e Aldo Rontini. La raccolta umbra nel suo complesso rappresenta una documentazione unica e di straordinario interesse per la ricostruzione della storia enologica italiana. Info www.lungarotti.it

comments powered by Disqus